Mac mini, iMac, Mac Studio – Quale Mac desktop comprare a qualsiasi prezzo

Quale Mac desktop si acquista è una decisione incredibilmente personale, guidata dal flusso di lavoro tanto quanto da considerazioni finanziarie. Fortunatamente, ci sono ampie varietà di macchine che puoi comprare a qualsiasi prezzo. Ecco come scegliere. Apple sta per la maggior parte sostituendo la sua intera gamma di Mac con modelli Apple Silicon, abbandonando la sua precedente dipendenza dai processori Intel. Mentre la linea di MacBook ha già completato la sua trasformazione, la gamma di Mac desktop non ha ancora finito il processo di migrazione.

Anche così, è ancora in uno stato abbastanza solido perché qualcuno possa guardare la gamma e trovare qualcosa che corrisponda alla quantità di denaro che vuole spendere per un Mac desktop.

Prima dell’evento “Peek Performance” di marzo, Apple Silicon copriva principalmente la fascia di valore dello spettro. Con l’introduzione del Mac Studio, quella copertura ora si estende comodamente nel segmento premium e professionale della gamma. L’accenno di Apple durante l’evento per il Mac Pro significherà che la gamma coprirà molto più terreno in futuro, ma questo avverrà nel migliore dei casi tra mesi. Ci sono anche voci su una nuova generazione di Apple Silicon in arrivo, ma di nuovo, questo è un problema per un altro trimestre.

Con alcune precise eccezioni relative ai Mac Intel, decidere quale Mac Apple Silicon volete dipende dalle vostre attuali priorità e dal vostro budget.

Gamma complessiva Apple Silicon

L’attuale gamma di Mac desktop che utilizzano Apple Silicon consiste in tre prodotti hardware specifici: Il Mac mini, l’iMac 24 pollici e il Mac Studio. Per gli scopi di questo articolo, considereremo i tre come cinque articoli, in parte per semplificare il processo di spiegazione di cosa dovreste scegliere.

There's a broad range of choice available between $699 and $8,000.

Il Mac mini è da solo in quanto il suo chip M1 non ha altre varianti oltre alla versione stock. L’iMac da 24 pollici è diviso, poiché ha opzioni GPU a 7 core e GPU a 8 core. Il Mac Studio è più ovviamente diviso in due, dato che le edizioni M1 Max e M1 Ultra sono sufficientemente distinte da stare in piedi da sole. Sì, ci sono diverse versioni di core GPU per Max e Ultra, ma le discuteremo come parte delle raccomandazioni.

OffertaBestseller No. 1
2021 Apple iMac (24", Chip Apple M1 con CPU 8-core e GPU 7‑core, due porte, 8GB RAM, 256GB) - Argento
  • Coinvolgente display Retina 4.5K da 24" con ampia gamma cromatica P3 e una luminosità di 500 nit*
  • Chip AppleM1 con CPU 8‑core e GPU 7‑core per prestazioni eccezionali
  • Colori brillanti e un design sottilissimo: solo 11.5 mm dispessore
Bestseller No. 2
2020 Apple iMac Display Retina 5K (27", 8GB RAM, 256GB Archiviazione SSD)
  • Display Retina 5K da 27" (diagonale) con risoluzione 5120 × 2880
  • 3.1 GHz Processore di decima generazione Intel Core i5 6-core
  • Grafica AMD Radeon Pro 5300

Nel complesso, la gamma Apple Silicon parte da 699 dollari per il Mac mini a prezzo più basso, fino a 7.999 dollari per il Mac Studio M1 Ultra con le specifiche più alte. Anche in questa gamma, ci sono due ampie gamme di dispositivi, che coprono dispositivi più economici orientati al consumatore e articoli premium rivolti ai professionisti. La pietra miliare per questo sembra essere intorno ai 2.000 dollari, quindi questa guida si dividerà a quel punto, guidando sui Mac sotto i 2.000 dollari e dai 2.000 dollari in su.

Aggiornamenti dello storage e della memoria

A parte il numero di core della GPU, gli elementi più significativi che possono variare il costo di un Mac sono gli aggiornamenti della memoria e dello storage. L’aumento di uno di questi elementi farà tipicamente aumentare il prezzo dell’hardware di un livello considerevole.

Comodo per il confronto dei prezzi, Apple mantiene i suoi prezzi di aggiornamento della memoria e dello storage gli stessi su tutta la linea per i suoi Prodotti Apple Silicon. Anche se ci possono essere differenze in ciò che viene offerto, il costo del passaggio a dimensioni particolari rimane lo stesso, indipendentemente dal dispositivo.

Storage can quickly add to the cost of a new Mac. External storage may be an alternative way.

Lo storage può aggiungere rapidamente al costo di un nuovo Mac. Lo storage esterno può essere una via alternativa. Per la Unified Memory, il Mac mini equipaggiato con M1 e l’iMac da 24 pollici iniziano con 8GB nella loro specifica di base, passando a 16GB al prezzo di $200. Quando si tratta del Mac Studio, le versioni M1 Max partono con 32GB di Unified Memory, con un aggiornamento a 64GB al prezzo di $400. Sull’M1 Ultra, il punto di partenza è 64GB, ma si può salire a 128GB per un extra di 800$.

OffertaBestseller No. 2
2020 Apple Mac mini (Processore Intel Core i5 6-core di ottava generazione a 3,0GHz, 8GB RAM, 512GB)
  • Processore Intel Core i5 6-core di ottava generazione
  • Intel UHD Graphics 630
  • 8GB di DDR4 a 2666MHz

È una storia simile per l’archiviazione, in quanto mentre ogni modello può iniziare con una quantità diversa, il costo degli aggiornamenti tra i livelli di capacità è lo stesso su tutta la linea:

  • Da 256GB a 512GB sono 200 dollari.
  • Da 512GB a 1TB sono 200 dollari.
  • Da 1TB a 2TB sono 400 dollari.
  • Da 2TB a 4TB sono 600 dollari.
  • Da 4TB a 8TB sono 1200 dollari.

Tutto ciò può aumentare rapidamente, con una differenza di 2.400 dollari tra le opzioni Mac Studio a più bassa e più alta capacità (da 512GB a 8TB), e 800 dollari tra la più bassa e la più alta per il Mac mini e l’iMac (da 256GB a 2TB).

Il costo degli aggiornamenti può sembrare alto, ma considerate che per questi modelli, non potete aggiornare nessuno di essi dopo l’acquisto. Dopo l’acquisto, sei bloccato con la stessa memoria e capacità di archiviazione fino a quando non sostituisci il Mac con un modello più recente o uno con le specifiche richieste.

C’è sempre il workaround di utilizzare l’archiviazione esterna via USB-C o su Thunderbolt per lo storage. Anche se questo aggiunge un elemento extra alla tua scrivania, è una sistemazione ragionevole per espandere la capacità di archiviazione del Mac senza pagare un prezzo pesante all’inizio.

Bestseller No. 2
Elgato Stream Deck MK.2 White – Controller da studio, 15 tasti macro, attiva azioni nelle app e in software quali OBS, Twitch, ​YouTube e altro, funziona con Mac e PC
  • 15 tasti LED personalizzabili: controlla all'istante app, strumenti e piattaforme.
  • Operazione one-touch: attiva azioni singole o multiple, invia post sui social, regola l'audio, disattiva il microfono, accendi le luci e molto altro.
  • Feedback visivo: per confermare ogni comando.

Purtroppo, lo stesso non si può dire della memoria, dato che non è possibile aggiungere un upgrade esterno per aumentare la quantità in uso. L’implementazione di Apple della memoria universale sul SoC significa anche che è estremamente difficile per chiunque aggiornarla.

Sotto i 2.000 euro – Mac mini e iMac 24 pollici

All’estremità più economica dello spettro c’è il Mac mini, che è l’unica scelta da 699 dollari fino a 1.299 dollari, quando l’iMac da 24 pollici si unisce alla mischia. Mentre si è tentati di andare per 512GB di storage a 899 dollari, si dovrebbe attenersi all’aggiornamento della memoria da 16GB all’inizio, poi prendere sia la memoria che i 512GB quando si arriva a 1.099 dollari.

Certo, si potrebbe aggiungere l’aggiornamento 10-Gigabit Ethernet a questo punto se davvero molto. Ma a meno che non stiate progettando di spostare secchiate di dati attraverso la vostra rete usando il Mac mini, e vi capita di avere l’infrastruttura per farlo, probabilmente potreste risparmiare i 100 dollari.

Under $2,000, your choice is either a Mac Mini or a 24-inch iMac.

Sotto i 2.000 dollari, la vostra scelta è un Mac Mini o un iMac da 24 pollici. A 1.299 dollari, devi fare una scelta di design fisico. Do hai bisogno di uno schermo? Se è così, dovrai iniziare a guardare l’iMac 24 pollici. Come suggerisce il nome, hai un grande display da 24 pollici e un aspetto moderno. Questo potrebbe essere comodo se lo spazio è un premio e non hai uno schermo disponibile da usare.

OffertaBestseller No. 2
2020 Apple Mac mini (Processore Intel Core i5 6-core di ottava generazione a 3,0GHz, 8GB RAM, 512GB)
  • Processore Intel Core i5 6-core di ottava generazione
  • Intel UHD Graphics 630
  • 8GB di DDR4 a 2666MHz

Se hai già un display che intendi collegare al tuo Mac, allora le tue decisioni si orienteranno verso il Mac mini. Un altro modo di pensare ai due modelli è che state ottenendo uno schermo che aggiunge un costo extra di 800 dollari al prezzo di un Mac mini con una specifica comparabile. Certo, potreste facilmente comprare uno schermo separato per il Mac mini per meno di 800 dollari, ma non sarà lo stesso che vedere l’aspetto elegante del corpo dell’iMac.

Sì, l’Apple Studio Display ora esiste e sembra un incrocio tra l’iMac e il Pro Display XDR. Solo che è un display 5K da 27 pollici da 1.599 dollari. Sono 800 dollari in più della differenza di prezzo tra il Mac mini e l’iMac da 24 pollici. A 1.299 dollari, la vostra decisione sarà o un Mac mini con 16GB di memoria e 1TB di storage, o un iMac da 24 pollici con una GPU a 7 core, 8GB di memoria, 256GB di storage e un display, con Gigabit Ethernet a 30 dollari come opzione. Probabilmente ti conviene scegliere il Mac mini e comprare un monitor.

Quando la versione con GPU a 8 core dell’iMac da 24 pollici arriva a 1.499 dollari, stai guardando un core in più e Gigabit Ethernet incluso in cima alla versione base a 7 core. Di contro, c’è il modello a 7 core con 16GB di memoria o 512GB di storage, o le specifiche a 1.299 dollari. Ancora una volta, a meno che non abbiate un bisogno disperato del display dell’iMac, farete ancora meglio a prendere il Mac mini.

Questo rimane vero anche al livello di 1.799 dollari, che può comprarti il Mac mini top-flight con 16GB di memoria, 2TB di storage e 10-Gigabit Ethernet. Per 130 dollari in più, puoi ottenere la versione più alta dell’iMac con GPU a 7 core, 16GB di memoria, 1TB di storage e Gigabit Ethernet.

Per quanto riguarda l’iMac con GPU a 8 core, dovreste avere 16GB di memoria e 256GB di storage per $1,699 o 512GB per $1,899. Anche a questo punto, usare il Mac mini con un display diverso sembra ancora attraente.

OffertaBestseller No. 1
2021 Apple iMac (24", Chip Apple M1 con CPU 8-core e GPU 7‑core, due porte, 8GB RAM, 256GB) - Argento
  • Coinvolgente display Retina 4.5K da 24" con ampia gamma cromatica P3 e una luminosità di 500 nit*
  • Chip AppleM1 con CPU 8‑core e GPU 7‑core per prestazioni eccezionali
  • Colori brillanti e un design sottilissimo: solo 11.5 mm dispessore
Bestseller No. 2
2020 Apple iMac Display Retina 5K (27", 8GB RAM, 256GB Archiviazione SSD)
  • Display Retina 5K da 27" (diagonale) con risoluzione 5120 × 2880
  • 3.1 GHz Processore di decima generazione Intel Core i5 6-core
  • Grafica AMD Radeon Pro 5300

Se siete nel gruppo che favorisce il Mac mini e un display separato come miglior acquisto “bang for your buck”, non c’è niente tra $1,800 e $2,000 di molto interesse, in quanto si tratta di vari aggiornamenti di iMac. Per coloro che vogliono l’estetica dell’iMac, l’opzione migliore delle due varianti è di andare per la versione con GPU a 8 core. Quel core in più e l’Ethernet non sembrano un granché come upgrade, ma dato che le prestazioni alla fine contano, sacrificare l’archiviazione per una maggiore capacità grafica è il gioco più forte a lungo termine.

Può sembrare che l’iMac con GPU a 8 core sia l’unico gioco in città tra 1.939 e 2.000 dollari, ma non è possibile configurare un aggiornamento dell’iMac in quella breve fascia di prezzo. Qualunque cosa si senta a 1.899 dollari continua più o meno fino alla fine della gamma.

2.000 euro e oltre – iMac 24 pollici e Mac Studio

Mentre la fascia sotto i 2.000 dollari è alle prese con la questione se saresti disposto a spendere 800 dollari per un display incluso in un iMac o andare per un Mac mini con caratteristiche migliori, la situazione cambia quando raggiungi i 2.000 dollari. Da $2.000 a $2.499, si tratta di capire se si vuole ottenere un iMac con uno schermo decente o andare all-in su un Mac Studio M1 Max senza display.

Si tratta di un cambiamento sottile, dato che il confronto di fascia bassa coinvolgeva hardware che potrebbe avere un nucleo molto simile configurazioni. Con il Mac Studio nella foto, il confronto è molto diverso.

Over $2,000, and you will probably be getting a Mac Studio, though the 24-inch iMac is still there at the low end of the scale.

Oltre i 2.000 dollari, e probabilmente avrete un Mac Studio, anche se l’iMac da 24 pollici è ancora lì nella parte bassa della scala. L’M1 Max è un chip considerevolmente più potente dell’M1, con circa il doppio delle prestazioni della CPU con i suoi dieci core contro gli otto dell’M1. Anche la GPU è migliore, con gli otto core dell’M1 battuti da 24 core nella configurazione base, 32 core nella versione superiore.

Bestseller No. 2
Elgato Stream Deck MK.2 White – Controller da studio, 15 tasti macro, attiva azioni nelle app e in software quali OBS, Twitch, ​YouTube e altro, funziona con Mac e PC
  • 15 tasti LED personalizzabili: controlla all'istante app, strumenti e piattaforme.
  • Operazione one-touch: attiva azioni singole o multiple, invia post sui social, regola l'audio, disattiva il microfono, accendi le luci e molto altro.
  • Feedback visivo: per confermare ogni comando.

A 1.999 dollari, il Mac Studio ha 24 core GPU, 32GB di memoria e 512GB di storage. L’iMac più vicino con la GPU a 8 core e il più lento M1 ha 16GB di memoria e 1TB di storage per $2,099. Per coloro che cercano le prestazioni, non c’è dubbio che il Mac Studio è l’opzione da scegliere. Il gruppo che si preoccupa dell’estetica troverà difficile giustificare il fascino del display se confrontato con il Mac ad alte prestazioni.

Al limite superiore dell’iMac di 16GB di memoria e 2TB di storage per $2,499, le configurazioni Mac Studio più vicine sono $2,399 e $2,599, ma entrambe sono ugualmente convincenti.

A $2.399, è l’M1 Max con la GPU 32-core insieme a 32GB di memoria e 1TB di storage. A 2.599 dollari, si può invece mantenere la versione con GPU a 24 core ma passare a 64GB di memoria o 2TB di storage. Tutte le versioni superano comunque i vantaggi offerti dall’iMac da 24 pollici a quel prezzo.

Questo prima ancora di considerare che i professionisti creativi trarranno grande beneficio dai motori multimediali per il crunching dei video.

Tra 2.500 e 4.000 dollari, la versione M1 Max del Mac Studio è l’unico gioco in città. L’attenzione principale dovrebbe essere sulla GPU 32-core e le opzioni di memoria 64GB prima dello storage in termini di aggiornamenti da prendere.

A 3.999 dollari, l’M1 Ultra Mac Studio diventa un fattore, con la sua GPU 48-core e la CPU 20-core accompagnate da 64GB di memoria e 1TB di storage. Per abbinare il prezzo, la versione M1 Max mette in campo una GPU a 32 core con la sua CPU a 10 core, 64GB di memoria e 4TB di storage.

La domanda è se si dovrebbe andare per l’opzione di prestazioni pure o spendere invece per lo storage. Per la maggior parte delle persone, la facilità di introdurre opzioni di archiviazione esterna dovrebbe rendere facile dire che l’opzione M1 Ultra è la strada da percorrere.

Al massimo per l’M1 Max Mac Studio, si parla di 4.999 dollari per la versione con GPU a 32 core, 64GB di memoria e 8TB di storage. Sul lato M1 Ultra, quei 100 dollari in più possono aggiornare lo storage a 4TB, o più praticamente, passare alla versione con GPU a 64 core, o anche ottenere la memoria a 128GB per 800 dollari.

Ancora una volta, il denaro più intelligente è sull’M1 Ultra, ma è un testa a testa sulla GPU o sulla memoria a seconda di ciò che vi serve alla fine. Andando verso l’alto nel prezzo, dovreste considerare l’opzione top-end 64-core GPU e gli aggiornamenti di memoria da 128GB come le prime cose da regolare prima di toccare lo storage. Almeno fino a 5.799 dollari, quando vi rimarranno solo gli aggiornamenti dello storage.

A quel punto, diventa una prova di nervi per decidere tra spendere fino a 2.200 dollari per un extra di 7TB di archiviazione o risparmiare denaro aggiungendo un’archiviazione esterna alla vostra sistemazione informatica.

OffertaBestseller No. 1
2021 Apple iMac (24", Chip Apple M1 con CPU 8-core e GPU 7‑core, due porte, 8GB RAM, 256GB) - Argento
  • Coinvolgente display Retina 4.5K da 24" con ampia gamma cromatica P3 e una luminosità di 500 nit*
  • Chip AppleM1 con CPU 8‑core e GPU 7‑core per prestazioni eccezionali
  • Colori brillanti e un design sottilissimo: solo 11.5 mm dispessore

Ultimi Articoli Pubblicati

Articoli Correlati

Leave A Reply

Please enter your comment!
Please enter your name here