Apple MacBook Pro 16″ 2021 con Processore M1 Pro, la Recensione

Come previsto, Apple ha tolto il velo a un gruppo di nuovi laptop MacBook Pro progettati pensando ai professionisti creativi in occasione di un evento lunedì 18 ottobre. Qui ci occupiamo principalmente di tutto ciò che devi sapere sui nuovi modelli MacBook Pro da 16 pollici: abbiamo una storia separata sul MacBook Pro da 14 pollici (leggi qui: Apple rivela il nuovo MacBook Pro da 14 pollici con chip M1 Pro e M1 Max).

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

MacBook Pro 16 pollici: schermo

Lo schermo sarà senza dubbio una delle caratteristiche più importanti per i professionisti creativi. Apple afferma che questo è il miglior display per notebook al mondo, il che è una grande affermazione, quanto è all’altezza di questa affermazione? Abbastanza bene sembra.

Questo è un display Liquid Retina XDR con una gamma dinamica estrema. Apple afferma di essere in grado di fornire 1.000 nit di luminosità standard e 1.600 nit di luminosità di picco. Afferma anche un rapporto di contrasto di 1.000.000: 1 per neri più profondi e colori più vividi.

Il nuovo schermo porta ProMotion sul Mac (come si vede nell’iPad Pro e nell’iPhone 13 Pro e Pro Max). ProMotion offre una frequenza di aggiornamento di 120Hz, il che significa che può aggiornare le immagini 120 volte al secondo, ma può anche variare la frequenza di aggiornamento a molto meno di quella quando non è necessaria (che è più efficiente dal punto di vista energetico e significa che può risparmiare batteria vita.)

La risoluzione dello schermo del MacBook Pro da 16 pollici è di 3.456 per 2.234 pixel, ovvero 7,7 milioni di pixel. In confronto, il MacBook Pro da 16 pollici del 2019 offriva 3.072 per 1.920 pixel. È interessante notare che ci sono più pixel sul MacBook Pro 2021 da 14 pollici di quanti ce ne fossero sul MacBook Pro da 16 pollici del 2019.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

MacBook Pro 16 pollici: specifiche

All’evento di ottobre di Apple abbiamo appreso che, invece di chiamare il successore del chip M1 M1X come previsto, Apple ha due nuovi chip: l’M1 Pro e l’M1 Max. Questo era stato effettivamente rivelato nella newsletter di Mark Gurman di Bloomberg il giorno prima dell’evento, quando ha menzionato che i registri degli sviluppatori si riferivano ai nuovi chip come M1 Pro e M1 Max.

Esistono tre configurazioni del MacBook Pro da 16 pollici, come accennato in precedenza, due presentano l’M1 Pro e una presenta l’M1 Max. (Il MacBook Pro da 14 pollici viene fornito con l’M1 Pro di serie, ma può essere configurato con l’M1 Max.)

Processore

Il MacBook Pro da 16 pollici viene fornito con la stessa CPU a 10 core sia che tu scelga M1 Pro o M1 Max (il MacBook Pro da 14 pollici ha anche un’opzione a 8 core). Apple afferma che questa CPU offre prestazioni della CPU del 70% più veloci rispetto all’M1.

Ci sono otto core ad alte prestazioni e due core ad alta efficienza nella versione a 10 core. In confronto, l’M1 offre quattro core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza.

Apple utilizza una tecnologia di processo a 5 nanometri, che le consente di contenere 33,7 miliardi di transistor sull’M1 Pro, che è più del doppio rispetto all’M1. Per l’M1 Max, Apple ha inserito nel chip 57 miliardi di transistor: il 70% in più rispetto a M1 Pro e 3,5 volte in più rispetto a M1. Di conseguenza, l’M1 Max è il chip più grande mai costruito da Apple.

Se la tua preoccupazione è se questo Mac sarà abbastanza potente per le tue esigenze, potresti essere interessato al fatto che Apple affermi che, rispetto all’ultimo chip per laptop per PC a 8 core, l’M1 Pro offre fino a 1,7 volte in più di prestazioni della CPU e raggiunge il PC prestazioni di picco del chip utilizzando fino al 70% in meno di energia.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Processore grafico

Come abbiamo spiegato sopra, il processore non è diverso se scegli il Max o il Pro, ma c’è una grande differenza tra le capacità grafiche di M1 Pro e M1 Max.

L’M1 Pro offre una GPU a 14 o 16 core che secondo Apple è fino a 2 volte più veloce dell’M1 e fino a 7 volte più veloce della grafica integrata sull’ultimo chip per laptop a 8 core per PC.

La GPU M1 Max, d’altra parte, offre 32 core e Apple afferma che le prestazioni grafiche sono fino a 4 volte più veloci rispetto alla M1.

Apple afferma che la GPU M1 Max può offrire prestazioni paragonabili a una GPU di fascia alta in un laptop PC professionale compatto, e lo fa consumando “fino al 40% in meno di energia”. Questa affermazione è fino a 100 watt in meno di potenza rispetto alla “GPU di fascia più alta nei più grandi laptop per PC”, secondo Apple.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Accelerazione ProRes

L’M1 Max offre due acceleratori ProRes (uno in più rispetto all’M1 Pro). Questi dovrebbero accelerare l’elaborazione video e renderla più efficiente dal punto di vista energetico. Apple afferma che, di conseguenza, l’M1 Max del MacBook Pro offre una codifica video fino a 2 volte più veloce rispetto all’M1 Pro.

Apple afferma che i professionisti possono modificare fino a 30 flussi di video 4K ProRes o fino a sette flussi di video 8K ProRes in Final Cut Pro con M1 Max. Sono più flussi che su un Mac Pro a 28 core con Afterburner!

L’acceleratore ProRes consente inoltre la riproduzione di più flussi di video 4K e 8K ProRes di alta qualità, il tutto utilizzando pochissima energia.

Gli utenti Mac professionisti che erano preoccupati che Apple non offrisse RAM sufficiente non hanno motivo di allarmarsi. Sia il MacBook Pro da 14 pollici che da 16 pollici verranno forniti con memoria unificata da 16 GB aggiornabile a 32 GB, per un extra di £ 400 / $ 400 o 64 GB (se si opta per un chip M1 Max) per un extra di £ 800 / $ 800. Nota che solo l’M1 Max può supportare la RAM da 64 GB.

Apple utilizza una memoria unificata veloce, condivisa da CPU e GPU, ma poiché tutto è sullo stesso chip può essere condiviso in modo efficiente e rapido.

Apple afferma che l’M1 Pro Apple offre fino a 200 GB/s di larghezza di banda di memoria (quasi 3 volte la larghezza di banda di M1), mentre l’M1 Max offre una larghezza di banda di memoria ancora maggiore di 400 GB/s. Questo è 2 volte quello di M1 Pro e quasi 6 volte quello di M1. La larghezza di banda extra è il motivo per cui 64 GB di RAM sono possibili con l’M1 Max.

Apple afferma: “Avere questa enorme quantità di memoria disponibile sta cambiando le regole del gioco per i carichi di lavoro professionali”.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Durata della batteria ed efficienza energetica

Secondo Apple, sia l’M1 Pro che l’M1 Max offrono prestazioni leader del settore per watt e un’incredibile efficienza energetica. Di conseguenza, Apple afferma di riuscire a ottenere 21 ore di durata della batteria dal MacBook Pro da 16 pollici, ovvero 10 ore in più rispetto all’ultima generazione offerta. (Il MacBook Pro da 14 pollici richiede 17 ore di riproduzione video, sette ore in più rispetto al predecessore.)

Interessante anche per gli utenti professionisti sarà il fatto che Apple afferma che il MacBook Pro 2021 offre lo stesso livello di prestazioni sia che sia collegato o che utilizzi la batteria.

L’azienda spiega anche che, poiché il consumo energetico è gestito in modo così efficiente, viene generato meno calore, il che significa che le ventole funzionano in modo silenzioso e meno spesso, consentendo una maggiore durata della batteria.

Design

Ci aspettavamo una riprogettazione per il nuovo MacBook Pro da 14 pollici, dopo tutto, le dimensioni dello schermo erano ampiamente previste per essere più grandi. Ma il MacBook Pro da 16 pollici è stato ridisegnato solo nel 2019, lasciando in dubbio l’idea che potrebbe cambiare radicalmente.

Tuttavia, il MacBook Pro da 16 pollici ha visto alcune significative modifiche al design che significano che lo schermo è ora leggermente più grande di quanto non fosse (16,2 pollici anziché 16 pollici). Le dimensioni del laptop sono leggermente cambiate. Ora sono 1,62 cm x 35,79 cm x 24,59 cm, che è leggermente più largo ma più piccolo in ogni altro modo. Apple è anche riuscita a ridurre un po’ di peso: ora è di 2,0 kg anziché di 2,1 kg.

Altre modifiche degne di nota sono state riscontrate anche sul MacBook Pro da 14 pollici. Entrambi i MacBook includono una “tacca” nella parte superiore dello schermo: è così che Apple è stata in grado di ridurre le dimensioni della cornice nella parte superiore del MacBook e adattarsi a un display più grande. La tacca è dove si trova la fotocamera: sfortunatamente non ospita le funzionalità Face ID. Apple ha progettato il menu intorno alla tacca, quindi non dovrebbe avere un impatto eccessivo, ma ci saranno sicuramente quelli che lo odiano.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Notch MacBook Pro

Anche la tastiera è cambiata. In particolare, Apple ha rimosso la Touch Bar (è un applauso che sentiamo?) Nel keynote Apple ha praticamente ammesso che la Touch Bar non era adatta ai professionisti creativi – sembra che Apple stia ancora ascoltando i professionisti poiché ha detto che sarebbe stato un alcuni anni fa, quando ha ammesso di aver incasinato il Mac Pro. Apple descrive come i tasti funzione fisici e un tasto Esc più ampio sostituiscono la Touch Bar, “riportando la sensazione familiare e tattile dei tasti meccanici che gli utenti professionisti amano”.

Un altro cambiamento può essere visto sui lati del MacBook Pro. Negli ultimi anni abbiamo visto Apple rimuovere porta dopo porta nel tentativo di snellire il MacBook Pro, ma questa volta l’azienda sta aggiungendo più porte.

Sì, Apple ha finalmente riconosciuto che le porte potrebbero essere più importanti per le persone di un laptop sottile!

Le porte includono tre porte Thunderbolt 4, il ritorno dello slot per schede SDXC e della porta HDMI e un jack per cuffie migliorato che supporta cuffie ad alta impedenza.

MagSafe MacBook Pro
Se ti stai chiedendo dove sia la tua quarta porta Thunderbolt, non temere: vediamo anche il ritorno di MagSafe per la ricarica. MagSafe 3 supporta più potenza e significa che sarai in grado di caricare velocemente il Mac, fino al 50 percento in soli 30 minuti, secondo Apple.

I nuovi modelli di MacBook Pro offriranno anche Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Fotocamera e audio

Alcuni vedranno la tacca e presumeranno che nasconda una fotocamera Face ID. Non è così. La tacca include una fotocamera FaceTime HD da 1080p come quella trovata nell’iMac M1 lanciato all’inizio del 2021. E anche ora!

La nuova fotocamera offre il doppio della risoluzione del predecessore e dovrebbe portare a migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Il sistema della fotocamera funziona anche con il processore del segnale di immagine (ISP) e il Neural Engine di M1 Pro e M1 Max per migliorare la qualità video.

Apple ha anche migliorato le capacità audio del MacBook Pro con microfoni di qualità da studio che offrono un rumore di fondo più basso e dovrebbero ridurre il rumore termico e portare a chiamate più chiare e registrazioni migliori.

C’è un sistema audio ad alta fedeltà a sei altoparlanti con due tweeter e quattro woofer a cancellazione di forza. Apple sostiene l’80% in più di bassi. Il sistema audio supporta anche l’audio spaziale per una “esperienza di ascolto tridimensionale”.

La grande novità sul MacBook Pro sono i dettagli che Apple ha rivelato sui suoi nuovi processori: non l’M1X come previsto, ma invece l’M1 Pro e l’M1 Max. Copriamo questi processori in modo più dettagliato qui: i chip M1 Pro e M1 Max di Apple, ma li discuteremo ampiamente di seguito.

2021 Apple MacBook Pro (16", Chip Apple M1 Pro con CPU 10-core e GPU 16‑core, 16GB RAM, 512GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip Apple M1 Pro o M1 Max: un incredibile balzo in avanti per le prestazioni della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU fino a 10-core con prestazioni fino a 2 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora anche con i flussi di lavoro3 più impegnativi.
  • GPU fino a 32-core per una grafica fino a 4 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Ultimi Articoli Pubblicati

Articoli Correlati

Leave A Reply

Please enter your comment!
Please enter your name here